Pubblicato da: cmpress | febbraio 5, 2012

About Costa Concordia..

Non ho ancora mai commentato la storia della Concordia ma ho un paio di cose che penso che vorrei scrivere.

Tanto per cominciare io credo che le navi da crociera siano sì equipaggiate per le emergenze ma che non  siano pronte per affrontare eventi simili all’ultima tragedia. Vero è che la prova delle scialuppe e dei giubbotti di salvataggio la fanno la fare appena saliti a bordo ma è anche vero che sembra fatta così, tanto perchè va fatta per legge. Non per affrontare un’emergenza vera. Forse il personale dovrebbe essere istruito in maniera diversa. Uno dei requisiti per i dipendenti dovrebbe essere senz’altro quello di sapere bene le lingue, anche se fai il cameriere, se pulisci le stanze, o se sei l’addetto all’ascensore, perchè in situazioni di pericolo sono cose che fanno la differenza.

Per me De Falco non è un eroe, ha fatto e ordinato – a telefono – quello che chiunque al suo posto avrebbe fatto. Il suo dovere. E comunque dalla Capitaneria di Porto non poteva rendersi conto di quello che stava accadendo. Fargli addirittura una statua mi sembra eccessivo.

La Costa sta scaricando tutte le colpe su Schettino e io mi domando cosa sarebbe successo se lui fosse morto durante il naufragio. Statua? Perchè Schettino avrà compiuto tutti gli errori tecnici del mondo. Perchè ha sicuramente sbagliato ad abbandonare la nave con a bordo ancora delle persone. Ce lo insegnano fin da piccoli, si vede anche nei cartoni animati, si legge nei fumetti, si è visto nel film Titanic, è una regola intergalattica: “l’ultimo ad abbandonare la nave dev’essere il capitano”. Anzi dovrebbe proprio affondare insieme. Però è troppo facile dipingere Schettino come il solo “cattivo” della vicenda.

Che ci fosse a bordo la Cemortan, secondo me, conta veramente poco. Mica è una coincidenza strana che sia successa la sciagura con un intrallazzo a bordo. Chissà quanti ce ne sono in ogni crociera. Chissà quanti capitani avranno l’amante e se la portano con sè. Ma a noi, alla fine, cosa ce ne frega?

Intanto penso al resto del mondo. A come vedono noi italiani. Perchè io lo so che ci ridono dietro. Tutti. Perchè una volta diamo modo di sparlare con le cronache rosa su Ruby&Company e di conseguenza Berlusconi diventa l’emblema della “poca serietà” degli italiani. Poi il naufragio con il capitano che abbandona la nave. E Schettino emblema dell’italiano codardo. Con tanto di cronaca rosa pure lì. Queste due tra le tante, perchè per “l’estero” ne combiniamo sempre una e i riflettori che ci tiriamo addosso sono sempre eccessivi. Le campagne mediatiche troppo spesso esagerano. Da giornalista lo dico.

Nel 2009 sono stata sulla Costa Europa, “Crociera Grandi civiltà antiche”: Egitto, Cipro e Grecia. Non era una delle navi più grandi della Costa ma era ben organizzata. Due piscine, palestra, idromassaggio, teatro, incontri, conferenze, casinò, locali, buon cibo e personale sempre attentissimo alle richieste dei passeggeri. 1.500 persone a bordo con circa 750 dipendenti, praticamente circa un dipendente ogni due passeggeri. In pochi di loro sapevano parlare bene l’italiano ma alla fine non risultò un problema. L’unica cosa che non mi piacque fu la gestione del pronto soccorso: una ragazza che avevo conosciuto di Lucca pagò una bella cifra per un paio di flebo. Onestamente però non so se queste spese vengono successivamente rimborsate dell’assicurazione. Forse sì. Insomma tutto sommato, se avessi dovuto dare un voto a quella crociera, l’avrei dato piuttosto alto. Io mi sono trovata davvero bene. Il comandante di quella Crociera era proprio Schiettino. Che io sappia, prima di questa tragedia, era un capitano molto stimato. Da un giorno all’altro si ritrova catapultato da uomo di successo a mostro. E’ giusto che paghi per l’errore, costato la vita a tutte quelle persone, ma la sua vita, la sua coscienza, non sarà già abbastanza rovinata?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: